Nuovi strumenti per vecchi modelli

04Mag09

Importanti realtà editoriali statunitensi stanno stipulando accordi per la produzione di nuovi e-reader.

Parliamo di strumenti delle dimensioni di un foglio A4, reader che si avvicinano al vecchio formato cartaceo su cui trasferire contenuti e pubblicità.

Il nuovo supporto piace agli editori! In un momento poco favorevole a causa della recessione e dei cambiamenti strutturali legati a Internet, ciò permetterebbe loro di tornare al modello familiare, vendendo abbonamenti e raccogliendo pubblicità, con una drastica riduzione dei costi legati alla stampa e alla distribuzione.

Replicare l’attuale modello su nuovi strumenti non risolverà i problemi del mondo editoriale. La creazione di nuovi gadget elettronici – scomodi e che creano confusione – mi sembra del tutto inutile quando possiamo già usufruire di un potente strumento quale il telefonino. Ed è proprio nel settore del mobile che il contenuto genera utili!

Aggiornamento via Nientearrosto
Interessante l’articolo di TechCrunch che critica la scelta degli editori americani sottolineando come i lettori non avranno interesse a usufruire di un dispositivo sicuramente costoso e scomodo da gestire che fornirà loro informazioni già reperibili comodamente e gratuitamente online.

Annunci


No Responses Yet to “Nuovi strumenti per vecchi modelli”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: